News

Archivio

CAMMINA NEL BLU: LO DICE ANCHE LA CROMOTERAPIA
Mercoledì 20 Maggio 2009

CAMMINA NEL BLU: LO DICE ANCHE LA CROMOTERAPIA

Il termine “cromoterapia”, di etimologia greca, significa propriamente “cura con il colore”; infatti, alla base della cromoterapia, vi è la convinzione che i colori siano in grado di influenzare positivamente gli esseri umani, non solo a livello emotivo, ma anche a livello fisico, migliorando dunque nel complesso il modus vivendi dell’uomo.

Nella cromoterapia, ogni colore ha una sua specifica proprietà e funzione, agendo su punti ed organi particolari del corpo umano.

In particolare, il blu è definito come il colore della calma, della sensibilità e della profondità interiore, l'esposizione alla luce di colore blu ha un effetto calmante ed è utile in caso di stress, irritabilità e nervosismo. Il blu stimola il sistema parasimpatico diminuendo la pressione arteriosa, il ritmo del respiro e la frequenza cardiaca; inoltre possiede proprietà antisettiche, astringenti e anestetizzanti.

Il blu è il colore del relax,  perché calmante e rinfrescante, esso ha un effetto tranquillizzante sulle persone aggressive e impazienti, ha la capacità di moderare e calmare, nonché di far dimenticare i problemi di tutti i giorni.

Oltre che nella cromoterapia, il blu viene impiegato anche nella cromoestetica rivelandosi inoltre particolarmente utile anche come rimedio a scottature e arrossamenti da calore.

Il blu è il colore della tecnologia Stonefly: Blusoft è lo speciale cuscinetto in gel, creato ad hoc per ottimizzare il benessere fisico durante la giornata, consentendo una camminata soft, light ed easy.

Dopo averne letto i poteri, non resta che fare un tuffo nel blu!